Robot Famosi

Con il progredire dell’elettronica digitale, sistematicamente, vengono costruiti da università, aziende industriali, riviste del settore e persino da appassionati della materia, robot sempre più sofisticati. Facciamo una carrellata delle macchine più note e più citate dalla stampa specializzata e non solo.

Aibo – un robot per amico
Aibo è un robot giocattolo della Sony che assomiglia ad un piccolo cane. E’ stato prodotto in diversi modelli a partire dal 1999 fino al 2006. E’ in grado di percepire suoni e rumori e riconoscere i comandi vocali del proprietario.

Asimo
Asimo è un robot androide progettato e sviluppato dall’azienda giapponese Honda. Ulltimo della cosiddetta serie P, fu introdotto nell’ottobre del 2000. E’ stato progettato per essere un assistente mobile multifunzione.

Nao
NAO è un androide di taglia media sviluppato dalla Aldebaran Robotics, una società francese di tecnologia, con sede a Parigi.

iCub – Il bimbo robot
iCub è un robot androide costruito dall’Istituto Italiano di Tecnologia. Alto 104 cm, pesa 22 kg. Esteticamente ricorda un bambino di circa 3 anni. Viene sviluppato congiuntamente al RobotCub Consortium, una joint-venture di alcune università europee.