“Un robot in ogni casa”

E’ Bill Gates a parlare. Trentanni dopo la sua celebre frase “un computer su ogni scrivania”, Bill, proferisce una nuova profezia. Si concretizzerà anche questa? Come non dargli ragione.
Persa, probabilmente, la guerra su Internet contro Google, il boss della Microsoft tenta di cambiare campo di battaglia e prova ad anticipare tutti nel creare uno standard nello sviluppo dei robot. Una manovra simile a quella con cui, oltre 20 anni fa, ci impose il sistema operativo che favorì l’informatizzazione dell’intero pianeta.
Riuscirà anche questa volta? Noi però siamo a conoscenza che uno dei nomi di dominio internet su cui Google ha investito è www.android.com!
Ma Microsoft e Google potrebbero non essere gli unici attori di questa nuova ed intrigante rivoluzione industriale. Ricordate Asimo, l’androide della Honda? Siamo sicuri che i giapponesi faranno la loro parte. A noi non ci resta che chiudere con un “vinca il migliore”!

Scrivi un commento